Home press area
Press Area
Domenica 27 settembre 2015 ad Alba la XVII edizione! Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 10 Aprile 2015 12:59

Il centro storico trasformato per un giorno in una ‘via del vino’.


Domenica 27 settembre 2015 si svolge la 17° edizione della Festa del Vino. Manifestazione che porta in scena, lungo tutto il centro storico della città, le espressioni vinicole più rappresentative del territorio di Langa e Roero.

L’iniziativa, promossa da Go Wine, è un appuntamento molto amato dal pubblico degli appassionati enoici, italiani ed esteri; un format che anche quest’anno consentirà di percorrere l’itinerario dalla Piazza del Duomo lungo tutta la “Via Maestra”, trasformata per un giorno in un’ideale ‘via del vino’.

La manifestazione coinvolge le realtà vinicole dei Comuni di Langa e Roero (più di 600 etichette), mantenendo la sua connotazione di evento festoso, che richiama il tempo e il carattere  gioioso della vendemmia, con la presenza delle realtà di promozione locale, delle cantine e delle botteghe del vino e delle associazione di produttori.

Dalle ore 14.00 alle ore 20.00 i produttori presenteranno in degustazione le loro produzioni e promuoveranno la loro realtà territoriale e le loro manifestazioni. La disposizione dei banchi d’assaggio sarà organizzata per aree omogenee affinché i visitatori possano idealmente percorrere le varie aree di produzione. Dai celebri Barolo e Barbaresco, fiori all’occhiello del territorio, agli altri nobili vini delle Langhe e del Roero: il Nebbiolo d’Alba, il Roero, il Roero Arneis, la Barbera d’Alba, il Dolcetto d’Alba, di Diano e di Dogliani, e molti altri vini ancora.

Ogni visitatore potrà effettuare le degustazioni acquistando un calice di vetro e la taschina, con la possibilità poi di scegliere e confrontare i vini proposti in degustazione.

 

Ecco il percorso della via del vino:

 

Allegati:
Scarica questo file (VIA DEL VINO15.jpg)PERCORSO VIA DEL VINO 2015[ ]321 Kb
Leggi tutto...
 
VINITALY 2015: Verona 22 - 25 marzo Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 13 Febbraio 2015 00:00


Torna a fine marzo l'unico appuntamento fieristico a livello internazionale in grado di fornire una visione a 360° della filiera vitivinicola e di quella oleicola, partendo dai mezzi tecnici fino alla produzione.

L'edizione 2015 vedrà rafforzata la sinergia tra Vinitaly e i saloni Sol&Agrifood ed Enolitech per offrire ai professionisti del vino in arrivo dai più svariati Paesi una panoramica completa della produzione italiana, fatta di vini di qualità, tradizione alimentare e tecnologie innovative: un unicum inimitabile che segna la differenza tra Italia e resto del mondo. L'obiettivo per questa 49°edizione è quello di supportare il settore del vino, e dell'agroalimentare nazionale in generale, dando nuovo spunto all'export, che in fase positiva da anni deve trovare ora nuovi motivi di crescita per rimanere sempre un passo avanti rispetto ai competitor.

 

Il polo fieristico di Verona aprirà i battenti per quattro giorni, dal 22 al 25 marzo, per un’edizione ricca di appuntamenti.

 

E' opportuno sottolineare la valenza e il successo l'evento continua ad avere, tanto da esser riuscito ad esser sold out con largo anticipo, nonostante la superficie dedicata agli espositori sia stata ampliata, oltrepassando la soglia dei 100.000 metri quadrati netti.

 

 

Vinitaly 2015 darà indicazioni sulle tendenze dell'export alla luce della svalutazione dell'euro, potenziando l'incoming di Veronafiere da tutto il mondo, anche dai Paesi europei.  Momento molto atteso dagli operatori per capire come evolveranno gli scambi internazionali alla luce della svalutazione monetaria, che potrebbe dare una spinta all'export dei vini italiani ed europei. Grazie all’ampia rosa di Paesi rappresentati nelle delegazioni invitate, Veronafiere sarà in grado di organizzare appuntamenti b2b adatti ad ogni specifica esigenza. I buyer ospiti saranno impegnati, all'interno dell'International Buyers' Lounge, nell'iniziativa Taste&Buy Vinitaly, in incontri con le aziende espositrici.

 

Tantissime aziende da visitare e tantissimi vini da degustare e conoscere, queste sono le grandi opportunità del Vinitaly...

 

Tutte le informazioni su http://vinitaly.com/

 

Scarica qui la mappa del Vintaly 2015

 

 
BERE IL TERRITORIO: Il "Premio Vino d'Autore" a Bruno Gambarotta Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 30 Gennaio 2015 10:00

A Torino mercoledì 4 febbraio l’Associazione Go Wine dà il via alle manifestazioni del 2015 a Torino con una serata dedicata al Concorso Letterario Nazionale “Bere il Territorio” e a tutti coloro che hanno contribuito a rendere l’iniziativa un punto di riferimento per i giovani appassionati al mondo del vino e della scrittura.
L’appuntamento è dalle ore 17.00, presso la sala Vittoria dello Starhotels Majestic in Corso Vittorio Emanuele, 54 a Torino.

 

Durante la serata, per l’ottavo anno, verrà consegnato il premio speciale “Vino d’Autore”, riservato a scrittori che, nella narrativa delle loro pubblicazioni e nella loro esperienza professionale, hanno dedicato riferimenti al vino e i suoi territori.
L’ospite d’onore della serata a cui sarà assegnato il premio speciale è Bruno Gambarotta che alle ore 18.30 sarà intervistato dal giornalista Bruno Quaranta, del quotidiano La Stampa-Tuttolibri.

 

La serata proseguirà, fino alle ore 22.00, con il banco d’assaggio durante il quale sarà possibile degustare la selezione dei vini delle aziende italiane che compongono il comitato sostenitore del concorso e di quelle che sostengono il progetto culturale durante lo specifico evento di Torino.


Bruno Gambarotta nasce ad Asti nel 1937, è uno scrittore, giornalista, conduttore televisivo e radiofonico e attore italiano. Regista di programmi per la radio e la televisione. Vive a Torino e, oltre alla scrittura, fra i suoi maggiori interessi figura la gastronomia, materia della quale si è occupato anche per i suoi scritti. Autore di libri e collaboratore di diverse testate (fra cui l'Unità, la Repubblica, La Stampa e la rivista Comix), come delegato alla produzione Rai, ha curato nella sua lunga carriera la produzione di alcune serie televisive di successo. Collabora tuttora con La Stampa curando la rubrica fissa “Storie di Città” per Torino 7. Recentemente ha pubblicato per Garzanti “Ombra di Giraffa”, libro ispirato al mondo e all’ambiente della televisione, dietro le quinte.


IN DEGUSTAZIONE I VINI DELLE AZIENDE:
Antica Distilleria Sibona – Piobesi d’Alba (Cn); Cantina Sociale di Castagnole Monferrato (At); Cantine del Barone – Cesinali (Av); Cantine del Notaio – Rionero in Vulture (Pz); Cantine dell’Angelo – Tufo (Av); Consorzio di Tutela dell’Ovada Docg – Ovada (Al);

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.