Home press area
Press Area
Delegazioni ospiti Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 06 Settembre 2009 14:59

CONSORZIO GARDA CLASSICO - Viale della Bornata, 110 - 25123 Brescia - Tel. 030/364755 Fax 030/364775 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
In Degustazione una selezione dei vini delle aziende consorziate delle seguenti denominazioni:
Garda Classico "Chiaretto"
Garda Classico "Groppello"
Rossi della "Valtenesi"

LA CROTTA DI VEGNERON - Piazza Roncas, 2 - 11020 Chambave (Ao) - Tel. 0166/46670 Fax 0166/46543
Vallée d`Aosta Fumin "Esprit Follet" 2007
Vallée d`Aoste Nus Malvoisie 2008
Vallée d`Aoste Chambave Moscato Passito "Prieure" 2007Vallée d`Aoste Chambave Muscat "Attente" 2005

 
Un pubblico "nazionale" per l'ottava edizione di Cocco.. Wine Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 06 Settembre 2009 13:50

Si è svolta a Cocconato sabato e domenica 5-6 settembre l’ottava edizione di Cocco…Wine: la manifestazione, promossa e organizzata da Go Wine in collaborazione con il Comune di Cocconato, si è confermato un avvenimento di grande successo, riscontrato dai positivi commenti degli espositori e del pubblico.

Centinaia di enoturisti, provenienti da diverse Regioni del Nord-Italia, hanno degustato i vini presentati delle realtà vinicole e di produzioni tipiche di Cocconato e del territorio circostante.

Cocconato è da sempre un punto di riferimento di buona enogastronomia in Piemonte: è storica la presenza della viticoltura con la Barbera d’Asti a guidare la produzione delle singole aziende. Non mancano prodotti tipici legati al Comune ed alla zona (Salame Cotto e Crudo, Prosciutto Cotto e Crudo, Robiola, Torta di Nocciole e Torcetti) che hanno creato le condizioni nel tempo di una buona ristorazione.

Nel corso delle varie edizioni la rassegna si è aperta al confronto con altri territori del vino italiano; un scelta che, anche quest’anno, è stata vincente: il pubblico  non si è lasciato sfuggire l’occasione per conoscere i vini ed i prodotti presentati dal Consorzio di Tutela Garda Classico e dalla Crotta di Vegneron  di Chambave (delegazione rappresentante la Regione Valle d’Aosta).

Hanno suscitato l’interesse e la curiosità dei visitatori le Isole del Vino tematiche dedicate ai Rosati Italiani ed ai vini del Piemonte, le degustazioni guidate condotte da relatori dell’Associazione Onav che hanno raccontato il Barbera d’Asti di Cocconato e altri vini della regione e la possibilità di degustare il piatto tipico cocconatese “Riso e Gallina”.

Il Sindaco di Cocconato Michele Marchisio e l'Assessore alle manifestazioni Claudio Casaleggio, a chiusura dell'ottava edizione di Cocco...Wine, dichiarano:
"E' stata una edizione eccezionale sotto tutti i punti di vista; per il numero di espositori, per l'elevato numero di frequentatori, per la qualità del pubblico che vi ha partecipato, per il rilievo delle manifestazioni collaterali. Cocconato è stato letteralmente preso d'assalto da alcune migliaia di turisti appassionati di enogastronomia, che hanno apprezzato la qualità dei prodotti tipici e dei vini proposti dai produttori. Molto apprezzata anche l'apertura al pubblico di alcune chiese cocconatesi, nonchè la possibilità di salire sulla Torre Medievale che, dal punto più alto della collina, consente allo sguardo di spaziare su tutto il Monferrato".

 

 

 
Un pubblico "nazionale" per l'ottava edizione di Cocco.. Wine Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 06 Settembre 2009 13:50

Si è svolta a Cocconato sabato e domenica 5-6 settembre l’ottava edizione di Cocco…Wine: la manifestazione, promossa e organizzata da Go Wine in collaborazione con il Comune di Cocconato, si è confermato un avvenimento di grande successo, riscontrato dai positivi commenti degli espositori e del pubblico.

Centinaia di enoturisti, provenienti da diverse Regioni del Nord-Italia, hanno degustato i vini presentati delle realtà vinicole e di produzioni tipiche di Cocconato e del territorio circostante.

Cocconato è da sempre un punto di riferimento di buona enogastronomia in Piemonte: è storica la presenza della viticoltura con la Barbera d’Asti a guidare la produzione delle singole aziende. Non mancano prodotti tipici legati al Comune ed alla zona (Salame Cotto e Crudo, Prosciutto Cotto e Crudo, Robiola, Torta di Nocciole e Torcetti) che hanno creato le condizioni nel tempo di una buona ristorazione.

Nel corso delle varie edizioni la rassegna si è aperta al confronto con altri territori del vino italiano; un scelta che, anche quest’anno, è stata vincente: il pubblico  non si è lasciato sfuggire l’occasione per conoscere i vini ed i prodotti presentati dal Consorzio di Tutela Garda Classico e dalla Crotta di Vegneron  di Chambave (delegazione rappresentante la Regione Valle d’Aosta).

Hanno suscitato l’interesse e la curiosità dei visitatori le Isole del Vino tematiche dedicate ai Rosati Italiani ed ai vini del Piemonte, le degustazioni guidate condotte da relatori dell’Associazione Onav che hanno raccontato il Barbera d’Asti di Cocconato e altri vini della regione e la possibilità di degustare il piatto tipico cocconatese “Riso e Gallina”.

Il Sindaco di Cocconato Michele Marchisio e l'Assessore alle manifestazioni Claudio Casaleggio, a chiusura dell'ottava edizione di Cocco...Wine, dichiarano:
"E' stata una edizione eccezionale sotto tutti i punti di vista; per il numero di espositori, per l'elevato numero di frequentatori, per la qualità del pubblico che vi ha partecipato, per il rilievo delle manifestazioni collaterali. Cocconato è stato letteralmente preso d'assalto da alcune migliaia di turisti appassionati di enogastronomia, che hanno apprezzato la qualità dei prodotti tipici e dei vini proposti dai produttori. Molto apprezzata anche l'apertura al pubblico di alcune chiese cocconatesi, nonchè la possibilità di salire sulla Torre Medievale che, dal punto più alto della collina, consente allo sguardo di spaziare su tutto il Monferrato".

 

 

 
<< Inizio < Prec. 71 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.