Home press area Cocco Wine - edizioni passate Dieci anni di Cocco.. Wine!
Dieci anni di Cocco.. Wine! Stampa E-mail
Scritto da Redazione    Martedì 12 Luglio 2011 06:49

Cocco…Wine”  nasce nel 2001 dalla collaborazione fra il Comune di CocconatoGo Wine. Fin dall’inizio la manifestazione si è posta l’obbiettivo di valorizzare il patrimonio di vini e prodotti tipici che da sempre caratterizza il Comune di Cocconato ed il territorio che lo circonda. Un patrimonio che negli anni si è arricchito per la qualità della produzione, si è rafforzato nelle tradizioni e rappresenta, oggi, un riferimento di cultura e turismo per quanti amano viaggiare per conoscere i luoghi dove un vino si afferma o dove un prodotto tipico ha le sue radici.


Sabato 3 settembre (dalle ore 17 alle 24) e domenica 4 settembre (dalle 16 alle 20), il centro storico di Cocconato verrà animato dal banco d’assaggio dei vini e dei prodotti tipici delle aziende di Cocconato e del Monferrato.


L’edizione 2011 festeggia il decimo anno dell’evento. Secondo tradizione il programma si presenta sfizioso ed articolato. Un imperdibile banco d’assaggio camminando il centro storico di
Cocconato, l’incontro con la Barbera d’Asti e gli altri vini del territorio, i prodotti tipici, i momenti di approfondimento con l’interessante confronto tra la Barbera d’Asti del terroir di Cocconato con la Barbera del Monferrato.

Saranno inoltre allestite le “Isole del Vino” tematiche i cui protagonisti in questa edizione saranno “I Vini del Friuli Venezia Giulia”  e  “I vini Autoctoni Italiani” in un ideale

percorso che celebra la ricchezza del vigneto italiano nella  ricorrenza dei 150 anni dell’unità d’Italia.
Ospiti della decima edizione Longiano (Emilia Romagna) e una delegazione della Regione Liguria.
In dieci anni la rassegna è cresciuta accompagnata dal consenso del pubblico e dalla qualità delle proposte. Molti sono gli ospiti illustri che hanno visitato la rassegna od hanno partecipato a particolari momenti: uomini di cultura come il compianto giornalista e scrittore Nico Orengo hanno raccontato di letteratura e vino, giornalisti come Lamberto Sposini hanno discusso del rapporto fra vino e turismo. Esperti professionisti come Massimo Zanichelli, Giampaolo Gravina, Francesco Falcone e Mario Redoglia hanno presentato al pubblico la Barbera d’Asti del territorio.
I programmi delle varie edizioni hanno visto succedersi interessanti wine tasting e convegni.


Delegazioni di diverse regioni italiane hanno partecipato a Cocco Wine creando momenti di scambio e confronto: citiamo tra gli altri il Consorzio Tutela Vini Lessini Durello, la Strada del
Vino Montalbano,  il Comune di Barile, l’Assivip, una delegazione di aziende dell’Abruzzo, della Lombardia, della Valle d’Aosta e il Consorzio di Tutela Vini Lugana.


Selezione di vini sono state presentate anche attraverso enoteche tematiche allestiste lungo il percorso della rassegna. In particolare ogni anno le “Isole del Vino” hanno consentito al pubblico
di conoscere e  degustare un importante numero di etichette di vino italiano, scegliendo fra differenti proposte e tipologie di vino. Nella edizione 2011 le Isole del Vino contribuiranno a dare carattere alla rassegna attraverso la selezione dei vini autoctoni italiani che celebra la ricchezza e diversità del vigneto italiano nell’anno in cui ricorrono i 150 anni dell’Unità d’Italia.


E’ stato inoltre importante il contributo che le aziende di Cocconato hanno fornito collaborando con l’Amministrazione Comunale: un’attività che si è manifestata anche attraverso l’apertura verso le aziende dei territori limitrofi.
La manifestazione è sempre stata infatti una vetrina per le realtà produttive del nord artigiano e del chierese, ed anche per queste ragioni Cocco…Wine si è affermata ottenendo attenzione da parte dei media.

 

 

 

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.